“Tener@mente…Rete Diocesana degli Alzheimer cafè”

pubblicato in: Caritas, Senza categoria | 0

Carissimi,

come noto, a molti di voi, è in fase di svolgimento un progetto finanziato dai Fondi 8×1000 CEI alla Chiesa Cattolica- approvato da Caritas Italiana- a sostegno dei malati di Alzheimer e ai loro familiari, dal nome: “Tener@mente…Rete Diocesana degli Alzheimer cafè”.

Attività a sostegno dei malati di Alzheimer e ai loro familiari sono già in corso a Bivongi, la prima e la terza domenica del mese con importanti risultati tangibili, e il 30 aprile si è svolto un importante convegno che ci ha dato l’opportunità di capire di più di questa grave malattia con la presenza della dott.ssa Amalia Bruni, responsabile del Centro di Neurogenetica di Lamezia Terme.

Dopo la fase di sensibilizzazione, avviamo la seconda fase fondamentale che consiste nella formazione aperta alle associazioni, agli operatori e volontari caritas, a gruppi parrocchiali, ai ministri straordinari della comunione, ai familiari, a medici di famiglia e a chiunque vorrà impegnarsi in questo bel cammino intrapreso per prendersi cura di coloro che sono colpiti da questa particolare forma di demenza e che precede- l’avvio in autunno -delle attività con i malati di alzheimer e i loro familiari, a Locri, presso Casa Santa Marta.

Siete, pertanto, invitati a partecipare agli incontri formativi in programma e comunicare questa opportunità presso le vostre comunità parrocchiali, le realtà in cui operate e a chi potrebbe essere interessato.

Gli incontri, tenuti dalla dott.ssa Valentina Laganà e dal dott. Raffaele di Lorenzo dell’Associazione di Neurogenetica di Lamezia Terme, saranno quattro e verteranno sulle seguenti tematiche:

1) Aspetti clinici della demenza: introduzione al concetto di demenza e differenze tra le varie forme cliniche più diffuse- Venerdì 7 giugno ore 17.30 presso Sala Convegni Casa Santa Marta, sede della Caritas Diocesana, via Cusmano n. 79 – Locri;

2) Il caffè Alzheimer come luogo di incontro per persone con demenza e i loro familiari;

3) Ruolo dell’operatore nel Caffè Alzheimer: attitudini e competenze per gestire il gruppo (persone con demenza e familiari);

4) Costruzione del Caffè Alzheimer di Locri: impostazione delle attività di gruppo, focus su stimolazione cognitiva, attività ludico ricreative e sostegno ai familiari.

La Diocesi e la Caritas Diocesana accolgono questa opportunità per creare una rete di collaborazione, partendo da un bisogno reale e concreto del territorio e auspicano una partecipazione numerosa.

Con la speranza di incontrarci e/o conoscerci presto, porgo fraterni saluti.

Locri, lì 31.05.2019

Il Direttore della Caritas Diocesana

Don Rigobert Elanqui

N. B: Per ulteriori informazioni potete rivolgervi al numero 0964 20889, dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle 12.00

Di seguito il link del primo incontro di formazione:

http://www.diocesilocri.it/ns/wp-content/uploads/2019/06/locandina-formazione-Alzheimer.jpg