Non passare oltre

pubblicato in: Caritas | 0

Martedì 30 aprile alle ore 18.00 presso Casa Santa Marta, sede della Caritas Diocesana via Cusmano n. 79, Locri vi sarà, nell’ambito del Progetto “TENER@MENTE -RETE DIOCESANA DEGLI ALZHEIMER CAFE’” -promosso dalla Caritas diocesana con l’incoraggiamento e il sostegno della Diocesi di Locri -Gerace, un incontro rivolto alle istituzioni, ai medici, alle associazioni, volontari e operatori caritas su una malattia che solo in Italia colpisce 600 mila persone e cresce con l’invecchiamento della popolazione.

L’incontro vedrà la partecipazione della neurologa Amalia Bruni, scienziata di fama mondiale, direttrice del Centro Regionale di Neurogenetica di Lamezia Terme che relazionerà sulla più comune tra le demenze degenerativa progressivamente invalidante, quale appunto quella dell’alzheimer e sulle principali malattie degenerative al sistema nervoso centrale, e operatori, volontari e familiari del centro di Bivongi che racconteranno la loro esperienza con testimonianze dirette, il direttore della Caritas Diocesana, Don Rigobert Elangui, il parroco della Parrocchia San Giovanni Battista Decollato di Bivongi, Don Enzo Chiodo. Concluderà il Vescovo, mons. Francesco Oliva.

Il progetto in corso, vuole rispondere a un bisogno primario emerso, rafforzando l’esperienza già avviata a Bivongi, dalla Parrocchia San Giovanni Battista Decollato con l’avvio di un centro di Alzeheimer cafè anche a Locri e prende avvio con una articolata fase di sensibilizzazione, formazione, ascolto e di coinvolgimento del territorio.

Grazie alla preziosa partnership con il centro regionale di neurogenetica verrà garantita, a partire dal mese di maggio, la formazione ai caregiver, familiari e volontari che verranno supportati da operatori professionisti a sostegno dei malati e dei loro familiari.

Per informazioni 

caritaslocri.gerace@gmail.com

0964.20889 dal lunedì al giovedi dalle ore 9.30 alle ore 12.30

http://www.diocesilocri.it/ns/wp-content/uploads/2019/04/LOCANDINA-1.jpg