Nei panni dell’umile Re

pubblicato in: Vescovo | 0

L’OMELIA DEL VESCOVO MONSIGNOR FRANCESCO OLIVA ALLA CELEBRAZIONE EUCARISTICA CITTADINA NELLA DOMENICA DELLE PALME 2018

 

29511227_2060429063972731_7769681321020389151_nDomenica delle palme o della passione del Signore? Ecco il dualismo che sembra caratterizzare questa settimana: luce e tenebre, vita e morte s’intersecano in un prodigioso duello. Le Palme sono espressione della gioia di un popolo che accoglie festoso il Signore. Gesù nei panni dell’umile Re che entra in Gerusalemme su di un asino, il Signore che ha bisogno di un asino nel suo ingresso nella Città santa, che si contenta di poco, ma vuole il nostro coinvolgimento.

Passione e morte, momenti di sofferenza, di abbandono e di scoramento. Il tutto per arrivare alla resurrezione e alla vita, alla pasqua del Signore passando attraverso la sua morte. Ecco il mistero di Gesù e del cristiano: non c’è Pasqua se non passando attraverso la prova del dolore. In questa celebrazione come in tutta la settimana avvertiamo questa tensione tra storie di gioia e di sofferenza, di errori e di successi. Il racconto della passione che abbiamo ascoltato in religioso silenzio ha messo a nudo i sentimenti e le contraddizioni che toccano anche noi capaci di amare, ma anche di odiare, di slanci entusiasti di fedeltà ma anche di grandi infedeltà e tradimenti.

Per continuare a leggere clicca qui

 

 

foto Erika Catabetta