Un mezzo passo indietro e ……si riparte!

Ci siamo! Si riparte!

Sembra appena ieri che ci siamo salutati con gioia e gratitudine per l’esperienza vissuta e già ci ritroviamo per ricominciare.

Cosa bolle in pentola? Quale sarà il programma proposto dal Corso di formazione all’impegno socio-politico e alla cura del creato Laudato si’ per l’anno pastorale 2016-2017?

Partiamo facendo un mezzo passo indietro.

Il mezzo passo indietro evoca il senso di uno “stare in bilico”, una postura che, consentendo in maniera minore l’equilibrio, sollecita a dare brevemente uno sguardo sull’obiettivo e sul progetto che la diocesi di Locri-Gerace si è data da tempo, per poi ripartire e riprendere il cammino che si apre davanti a noi, carico di novità e di ulteriore impegno. Quel “brevemente” non indica superficialità, ovviamente, ma funge da sprone a non tornare sempre e nostalgicamente al punto di partenza, con i se e i ma che ci impediscono, poi, di proseguire, di fare il salto necessario per uscire da un latente immobilismo.

La diocesi di Locri-Gerace, anche attraverso la proposta del Corso Laudato si’, punta sempre ad incentivare un impegno consapevole e responsabile dei cittadini, una cittadinanza attiva, educata ai valori dell’enciclica Laudato si’, di tutto il Magistero sociale della Chiesa, in larga parte ripreso da essa, e della Costituzione Italiana, attraverso un’offerta formativa che aiuti a discernere questioni sociali, legate inevitabilmente a questioni etiche delicate.

Gli strumenti messi a disposizione nella prima annualità sono stati: gli esperti che hanno aiutato ad osservare e a conoscere le questioni a cui la Laudato si’ chiede di dedicare impegno concreto per custodire la casa comune, e le testimonianze di chi, appunto, nel nostro territorio, prova o sta provando a trovare soluzioni per renderla viva e feconda.

E quest’anno, cosa succederà?

Partiamo dalle macroaree.

Il secondo anno sarà scandito da tre macroaree: Psicologia e Finanza Comportamentale, Ambiente e Rigenerazione Urbana sostenibile, Lavoro.

La scelta di questi ambiti è frutto di un lungo discernimento assunto dal direttivo, alla luce della verifica dei lavori del primo anno, dei risultati dei questionari distribuiti, oltre che di una sempre attenta lettura della nostra realtà che sollecita ad interrogarsi su questioni cruciali quali: l’uso corretto delle risorse a disposizione, anche finanziarie, il nostro stesso stile di vita (etica dei consumi), una rigenerazione urbana che non sia intesa esclusivamente come un atto speculativo (costruisco e rivendo) ma come un atto generativo per la città, e che per questo non può non interpellare il nostro modo di vivere il territorio, l’ambiente e di custodirlo. Il lavoro, per tornare a parlare, accanto all’importanza delle leggi in materia, anche della capacità imprenditoriale, della capacità di progettare a cui tutti siamo chiamati per una maggiore inclusione sociale.

All’interno di ogni macroarea i lavori saranno così strutturati: rilancio della tematica di riferimento, a cura di un esperto, organizzazione di laboratori in cui i diretti protagonisti saranno i corsisti, accompagnati da tutor, confronto dei risultati e delle proposte che emergeranno dai diversi gruppi, costituiti in moda da essere eterogenei.

Il confronto avverrà attraverso una nuova modalità che sarà illustrata in occasione della presentazione pubblica del programma 2016-2017, esattamente il 14 novembre, alle ore 18.30 nel salone del Centro Pastorale, in Locri.

In quella occasione saranno aperte le iscrizioni per coloro che volessero inserirsi nel cammino.

Le lezioni, che si apriranno ufficialmente il 5 dicembre, si terranno sempre di lunedì, dalle 18.30 alle 20.30, a Locri, sempre al Centro pastorale.

Non rimane che prepararsi a dare il meglio perché, come ribadito lo scorso anno, il bene della Locride è il nostro bene.

 

Calendario incontri  Corso Laudato si’, anno pastorale 2016-2017

 

14 novembre  Presentazione pubblica progetto e programma Corso Laudato si’ – II anno

Locri, salone centro pastorale, ore 18.30

 

Prima macroarea “Finanza e Psicologia Comportamentale

5 dicembre Incontro assembleare con rilancio tematica prima macroarea a cura del dott. Antonio Bova (Franklin University Switzerland) e presentazione dei laboratori

12 dicembre    Gruppi di lavoro – primo laboratorio

19 dicembre    Gruppi di lavoro – primo laboratorio

09 gennaio       Gruppi di lavoro – secondo laboratorio

16 gennaio       Gruppi di lavoro – secondo laboratorio

23 gennaio       Confronto lavori di gruppo in sede assembleare

 

Seconda macroarea “Ambiente e Rigenerazione urbana sostenibile

6 febbraio  Incontro assembleare con rilancio tematica seconda macroarea a cura di Paolo Acciai (Cisl) e presentazione dei laboratori

13 febbraio  Gruppi di lavoro  – primo laboratorio

20 febbraio  Gruppi di lavoro  – primo laboratorio

06 marzo     Gruppi di lavoro  – secondo laboratorio

13 marzo     Gruppi di lavoro  – secondo laboratorio

20 marzo     Confronto lavori di gruppo in sede assembleare

 Terza macroarea “Lavoro

03 aprile  Incontro assembleare con rilancio tematica terza macroarea a cura del dott. Vincenzo Saccà (Commercialista e Revisore Contabile) e dott. Giovanni Castiglioni (Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano) presentazione dei laboratori

10 aprile    Gruppi di lavoro  – primo laboratorio

24 aprile    Gruppi di lavoro  – primo laboratorio

08 maggio Gruppi di lavoro  – secondo laboratorio

15 maggio Gruppi di lavoro  – secondo laboratorio

22 maggio Confronto lavori di gruppo in sede assembleare

05 giugno incontro conclusivo

 

Come sottolineato nell’articolo, la modalità di confronto dei lavori di gruppo, a conclusione di ciascuna macroarea, sarà ampiamente illustrata giorno 14 novembre, in occasione della presentazione pubblica del programma relativo al secondo anno del Corso Laudato si’.

In occasione della presentazione del 14 novembre saranno messi a disposizione due moduli: uno sarà destinato a chi ha già frequentato il primo anno ( con invito a confermare sua partecipazione e ad aggiornare eventualmente alcuni dati come rec. telefonico o e-mail); un altro, invece, a chi desidera iscriversi ex novo. Specifichiamo che chi si iscriverà quest’anno dovrà comunque completare il percorso con una seconda annualità.

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *